Chiunque attraversi il nostro Cammino ha un messaggio per noi.
Altrimenti avrebbe scelto un’altra strada…
(La Profezia di Celestino)

Durante la vita capita di incontrare persone con le quali si scambiano poche parole, uno sguardo fugace, un sorriso spontaneo per poi ognuno riprendere il proprio sentiero, provando dentro di noi però un fresco senso di appagamento, un’emozione di calore e leggerezza.

Perché si hanno sensazioni così forti incontrando dei perfetti estranei?

Quando avvengono questi incontri?

Per quale motivo facciamo queste esperienze brevi e intense?

In quel momento abbiamo bisogno di un aiuto emozionale/spirituale e l’Universo viene incontro alla nostra richiesta inviandoci un messaggero che stimoli quella parte di noi che necessita di un sostegno per riprendere il sentiero evolutivo. Sì perché le coincidenze non esistono, esiste la sincronicità degli eventi, data dal richiamo del nostro inconscio di vivere e conoscere eventi che aiutano a sviluppare la consapevolezza di se stessi per poter realizzare lo scopo della propria esistenza.

Imparare ad ascoltare le proprie emozioni, leggere le informazioni che l’Universo ci comunica attraverso gli incontri che facciamo, ci aiuta a restare centrati e propositivi. Tutto questo si può apprendere attraverso sedute individuali di crescita spirituale con un percorso personalizzato, adatto alle singole esigenze personali.

Per maggiori informazioni puoi contattarmi e seguire la mia pagina Facebook

Incontri casuali o sincronicità?