Solstizio d'Estate

Il Solstizio d’Estate rappresenta il Fuoco della Trasformazione.

Con la gioia nel Cuore, del Sole alto nel cielo al suo culmine, le persone si incontrano, passano tanto tempo nella natura, al mare, in montagna facendo lunghe passeggiate e tutto questo risveglia le emozioni assopite durante l’inverno trascorso nelle abitazioni. Il movimento, gli incontri tra amici, il confronto con gli altri favoriscono l’espansione della Conoscenza e della Consapevolezza di Sè.  L’estate è Sole, è Luce, è Fuoco che bruciando ciò che che è andato, trasforma e dona spazio al nuovo, che attende di entrare nella vita di ciascuno di noi.

 

Quest’anno non farò eventi per celebrare il Solstizio, però voglio dare una traccia a chi desidera farlo da sé o in compagnia.

Trovare uno spazio tranquillo, meglio all’aperto.
Chiedere il permesso allo Spirito del luogo per fare il rituale  e la protezione all’Universo e agli Elementi della Natura.
Preparare il materiale: una candela, una copertina, un foglio di carta e una penna, una ciotola di terracotta o metallo, grani incenso, del riso, del mais.
Accendere la candela, sedersi o sdraiarsi, portando l’attenzione al respiro e rilassando ogni parte del corpo fisico. Fare una meditazione per capire cosa si vuol trasformare, cosa si desidera migliorare della propria vita.
Al termine scrivere su un foglio cosa si desidera e affidare la propria richiesta all’Elemento Fuoco bruciando il foglio su cui è stato scritto il desiderio di trasformazione.
Bruciare il foglio nella ciotola di metallo o terracotta, dopodichè gettare la cenere in un fiume o rilasciarla alla terra.
Ringraziare gli Elementi che hanno aiutato nell’intento e reso possibile il rito, donando alla terra incenso, riso e mais.
Spegnere la candela.
Buon Solstizio d’Estate!
Per maggiori informazioni puoi contattarmi al 333/9822640.
Seguimi su Facebook alla pagina Il Volo della Sciamana
 

Il Solstizio d’Estate e la Trasformazione