rincontrarsi

Rune: Simboli antichi in chiave moderna


Percorrere la vita, simbolicamente.

Le Rune sono Simboli antichi che rappresentano e richiamano un percorso di vita terrena legato ai passaggi fondamentali dell’esistenza: infanzia, adolescenza, età adulta, età della Saggezza, in maniera sempre attuale.
In contemporanea viene intrapreso anche un cammino spirituale che si intreccia a quello terreno, in occasione di eventi più o meno importanti per una persona, che fanno fermare a riflettere sull’accaduto.

Ogni Famiglia le sue Rune

Questi Simboli seguono un ordine ben preciso, dividono il cammino, in tre gruppi che prendono il nome dalla prima Runa del gruppo, che chiamiamo famiglia di Rune.

fehu-1

Si parte con la Famiglia di Fehu, che rappresenta l’infanzia e l’adolescenza: Fehu simboleggia la ricchezza spirituale e materiale, segue Uruz: la forza, Thurisaz: la difesa, Ansuz: la comunicazione, Raidho: il movimento, Gebo: lo scambio fino all’Amore con Wunjo.

Poi arrivano le difficoltà attraverso situazioni, più o meno importanti, che fanno riflettere su se stessi ed evolvere come Anima. Questo avviene nella Famiglia di Hagalaz, dove tutto succede per poter andare oltre, incontrare ostacoli, momenti introspettivi, dubbi, attese, misteri, fino a portare chiarezza attraverso la Runa Sowilo, concludendo così la fase adulta.

Infine, “guidati” dalla Famiglia di Tiwaz, dove Tiwaz rappresenta la direzione, l’energia maschile e Berkana la rinascita, con la sua energia femminile, si forma un’unione terrena tra due persone e la cooperazione con gli altri per il bene comune, per poi ritrovare le proprie Radici e completare il cammino di Luce con Dagaz, culmine della Saggezza.

dagaz

Per restare aggiornato sui miei percorsi, ti invito ad iscriverti alla mia newletter.